Da San Francisco a Las Vegas: trasferimento

Lunedì 18 ottobre 2010.

Da San Francisco a Las Vegas: trasferimento. Oggi è l’ultimo giorno a San Francisco, nel tardo pomeriggio prenderemo l’aereo della Southwest Arlines destinazione Las Vegas dove passeremo solo la notte. Domattina ritireremo l’auto a noleggio e cominceremo il tour che, per 5 giorni, ci porterà nei canyon dello Utah e dell’Arizona. Sabato notte è previsto il rientro a Las Vegas.

Itinerario dei CanyonOltre 1.600 km in mezzo al nulla o quasi: speriamo che il navigatore portato da casa funzioni, per precauzione stamattina andremo a comprare uno stradario.

L’itinerario del tour dei canyon prevede un percorso circolare, da percorrere in senso orario, con le seguenti tratte:

Las Vegas (Nevada) – Bryce Canyon (Utah)
Bryce Canyon (Utah) – Page (Arizona) soprattutto per vedere Antelope Canyon
Page (Aziona) – Monument Valley (al confine tra Arizona e Utah)
Monument Valley (Arizona/Utah) – Grand Canyon (Arizona) con volo in elicottero
Grand Canyon (Arizona) – Las Vegas (Nevada) da dove spiccare il volo per San Diego

Giornata praticamente persa tra le ultime spese a San Francisco e l’attesa in aeroporto: per fortuna abbiamo deciso di andare con un po’ di anticipo perché i controlli sono stati davvero maniacali e le code interminabili! Volo Southwest puntualissimo. Avvicinandoci all’atterraggio, Las Vegas sembra un enorme albero di Natale in mezzo al buio più totale: fa un po’ strano riconoscere dall’alto la Tour Eiffel in Nevada!

In volo sopre Las VegasFa molto caldo rispetto a San Francisco. Appena usciti dal finger, un’enorme sala con decine di slot machine piene di giocatori… beh, visto che la giocata è di 5 cents quando tornerò la prossima settimana un paio di dollari me li gioco! E’ il regno del kitsch più sfrenato e i tanti turisti che affollano l’aeroporto sono a dir poco bizzarri. Nel tragitto verso l’hotel, piccola sbirciatina alla Strip e poi di corsa a nanna (dopo un inutile e furioso tentativo di cercare di trovare un compromesso per riuscire a terminare il viaggio in modo perlomeno civile).

San Francisco: Fisherman's Wharf e Lombard Street
Da Las Vegas a Bryce Canyon

Lascia un commento